Navigazione veloce

Disposizioni urgenti in applicazione del DPCM 11 marzo 2020

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Istituto Comprensivo Statale «Gobetti»
Via Tintoretto 9 – 20090 Trezzano Sul Naviglio
e-mail: Miic8eq003@istruzione.it
PEC: miic8eq003@pec.istruzione.it

 

 

Prot. n. 575

Trezzano S/N, 17/03/2020

Alle famiglie
Al personale docente e non docente
All’USR Lombardia
All’UST di MILANO
Alla citta’ metropolitana di MILAN
Alla RSU

Oggetto: Disposizioni urgenti in applicazione del DPCM 11 marzo 2020, circa l’organizzazione del servizio nell’Istituto Gobetti fino al 27/03/2020.

Il Dirigente scolastico

Visto l’art. 25 del D.lgs. n. 165/2001 che attribuisce ai Dirigenti scolastici la competenza organizzativa dell’attività delle istituzioni scolastiche, affinché sia garantito il servizio pubblico d’istruzione;

Considerata la gravità dell’emergenza epidemiologica registrata nella regione Lombardia e le misure di profilassi impartite;

Ritenuto che il contagio si stia diffondendo soprattutto nelle occasioni di trasferimento da luogo a luogo e di prossimità con altre persone;

Condividendo la raccomandazione ripetuta a tutti i livelli che la principale forma di prevenzione dai rischi di contagio consiste nello stare a casa;

Verificato che l’ultimo DPCM dell’11 marzo, emanato dal Governo tra le misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale, comprende la raccomandazione “Per tutte le attività non sospese si esorta al massimo utilizzo delle modalità di lavoro agile”;

Ritenuto che tra le responsabilità dei Dirigenti scolastici vada inclusa anche la tutela della salute del personale, oltre che della propria,

Tenuto conto , da un lato, della natura di servizio pubblico essenziale attribuita dalle norme al servizio scolastico, e dall’altro, della necessità di minimizzare, in questa fase emergenziale, le presenze fisiche nella sede di lavoro;

Ritenuto che le sole attività indifferibili da rendere in presenza sono le seguenti: consegna e ritiro posta cartacea, collegamenti in piattaforma e preparazione di materiale di lavoro per la DAD;

Considerata la disponibilità degli assistenti amministrativi in presenza;

Dispone

al fine di tutelare nelle forme prescritte la salute e la sicurezza di tutto il personale scolastico e degli utenti stessi, in ottemperanza del DPCM citato in premessa, che dal giorno 18 marzo 2020, e fino al 27 marzo p.v. (come da DPCM dell’11 marzo)

– le attività didattiche proseguano in modalità a distanza;
– non sia più ricevuto il pubblico in presenza, con le sole eccezioni riportate in premessa;
– gli uffici amministrativi dell’Istituto operino da remoto secondo la modalità del lavoro agile, in applicazione delle indicazioni contenute nello DPCM già richiamato in premessa;
– i servizi erogabili solo in presenza, come sopra specificato, siano garantiti su appuntamento tramite richiesta da inoltrare a MIIC8EQ003@istruzione.it o direttamente alla DS.

Le esigenze degli utenti saranno soddisfatte a distanza, attraverso comunicazioni e-mail.

Per le sole attività indifferibili da rendere in presenza l’apertura degli uffici e la presenza del contingente minimo di personale è garantita nei giorni di lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.30.
La sottoscritta e il personale amministrativo e docente lavoreranno da remoto secondo i seguenti orari 08.00 – 14.00 dal lunedì al venerdì.
Questo non esclude la possibilità che il personale della scuola per esigenze improrogabili di servizio o di DAD possa accedere occasionalmente agli uffici della sede centrale, previa mail di richiesta al Dirigente per poter autocertificare lo spostamento da casa.
Il provvedimento viene reso pubblico sul sito dell’istituto. Ne sarà data comunicazione all’Ufficio Scolastico Territoriale, all’Ufficio Scolastico Regionale e alla città metropolitana di competenza.

 

 

La dirigente scolastica
Prof.ssa Laura Longo